Exchange coreani

Gli operatori degli exchange di criptovalute della Corea del Sud hanno raccolto enormi profitti nel 2017 a seguito della frenesia nazionale del denaro digitale.

Il fatturato annuale di BTC Korea.com, che è responsabile della borsa di criptovalute locale http://thermograve.co.uk/the-5-axis-is-here/ Bithumb, si è attestato a 333,4 miliardi di won (315,6 milioni di dollari) nel 2017, in aumento di 77 volte rispetto ai 4,3 miliardi di won guadagnati nel 2016. Il suo utile netto è salito da 2,5 miliardi di won a 427,2 miliardi di won nell’ultimo anno, secondo il rapporto di Vidente Co.

La principale fonte del reddito per BTC Korea è costituita dalle commissioni guadagnate dalle criptovalute.

Dunamu, che gestisce l’exchange di criptovalute can you order Lyrica online Upbit, ha registrato l’anno scorso 211,4 miliardi di won dalle vendite e 198,3 miliardi di won di profitto che è considerato un profitto enorme dato che Upbit ha iniziato le sue operazioni soltanto nell’ottobre 2017.

Gli exchange di criptovalute della Corea del Sud sono trai più grandi al mondo

Upbit è l’operatore numero 1 in Corea del Sud, con una quota di mercato di oltre il 50%, seguita da Bithumb, Korbit e Coinone.

Le criptovalute sono diventate uno strumento di investimento molto popolare a partire dalla seconda metà dell’anno scorso, con circa 3 milioni di persone nella Corea del Sud che, si stima, abbiano acquistato e scambiato le criptovalute.

Ma la prospettiva per quest’anno potrebbe non essere così rosea a causa di una serie di regolamentazioni governative sul mercato e il crescente timore dello scoppio di una bolla speculativa e da un uso improprio delle criptovalute.

how to buy provigil online Su Livecoin puoi acquistare bitcoin con USD o EUR e senza la verifica dell’account

Come l’ultima misura, nel gennaio scorso il paese ha avviato un vero e proprio sistema commerciale per le criptovalute, vietando l’uso dei conti bancari anonimi nelle transazioni per impedire l’uso delle criptovalute per il riciclaggio di denaro sporco e altre attività illegali.

“Il volume degli scambi giornalieri ha raggiunto circa 4 trilioni di won a gennaio, ma è crollato nelle ultime settimane a un decimo”, ha detto Lee Jeong-ah, il vicepresidente di Bithumb, in un forum economico mercoledì, parlando sulle “troppo strette” regole del governo, che mancano “degli standard chiari e una comprensione della valuta virtuale”.

Per garantire una stabile fonte di reddito, la società intende mettere “una piattaforma finanziaria completa in cui le persone possono scambiare il denaro fisico da tutto il mondo in quello virtuale per il pagamento e la rimessa”, ha detto Lee.

Puntando a “chiari limiti nel ricorrere interamente alle commissioni di trading”, un altro operatore ha anche detto che la società “ha cercato di espandere la base del mercato ricercando nuovi canali per le opportunità di business”.

Compra bitcoin su uno dei seguenti exchange LivecoinBitPandaExmoBinance o HitBTC.

Qubit Hacker cerca scrittori capaci con una buona conoscenza delle criptovalute, della blockchain o del quantum computing. Contattaci: qubithacker@gmail.com

Condividi questa notizia:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *